top of page

ven 09 giu

|

Lecce

Comunicazione e Sessualità in ambito sanitario.

Come parlare di sessualità in termini inclusivi? Da questa domanda ha origine l’obiettivo formativo del corso, le nuove normative a sostegno della identità di genere, non più stigma sociale né malattia mentale, richiedono una competenza relazionale che si deve instaurare fin dai primi contatti (segu

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
Comunicazione e Sessualità in ambito sanitario.
Comunicazione e Sessualità in ambito sanitario.

Orario & Sede

09 giu 2023, 13:30 – 10 giu 2023, 13:30

Lecce, Viale Oronzo Quarta, 28, 73100 Lecce LE, Italia

Info sull'evento

Come parlare di sessualità in termini inclusivi? Da questa domanda ha origine l’obiettivo formativo del corso, le nuove normative a sostegno della identità di genere, non più stigma sociale né malattia mentale, richiedono una competenza relazionale che si deve instaurare fin dai primi contatti con la persona che si rivolge ai servizi sanitari, pubblici o privati.

Molti i punti critici che riguardano la problematica, sia dal punto di vista clinico che puramente assistenziale, dall’ accoglienza e l’identificazione “anagrafica” all’ uso appropriato della terminologia, e la costruzione di una relazione terapeutica inclusiva. Sapere il sesso di una persona, non è sufficiente per conoscere il suo orientamento sessuale o sua identità di genere. Un’identità ormai molto diversificata, il termine transgender raggruppa una varietà di esperienze e la generalizzazione spesso dà origine a stereotipi e pregiudizi. Il corso vuole offrire una conoscenza delle dimensioni d'identità sessuale, della rilevanza nella pratica sanitaria. Quale linguaggio usare, come utilizzare termini adeguati e rispettosi; la documentazione sanitaria (cartella clinica) è adeguata all’identificazione del genere e che rischi corriamo quando non questa non viene riconosciuta. Un altro elemento trattato sarà anche il sostegno che gli operatori sanitari devono dare ai problemi sessuali che possono instaurarsi dopo interventi demolitivi o giudicati dall’ utente fortemente lesivi della propria immagine tanto da negare la possibilità di mantenere una vita sessuale soddisfacente ed appagante.

GIORNO5 maggio 203

13.30

Registrazione e open coffee

14.00

Obiettivi e contratto d’aula

S. Eleuteri

Brainstorming: l’identità sessuale e le sue componenti

Come indagare la sessualità in termini inclusivi

I disturbi della sessualità

Casi clinici

17.30

Discussione

8.30

Registrazione - Open Coffee

Segreteria

9.00

La Sessualità dopo traumi o interventi demolitivi

S. Eleuteri

Diagnosi differenziale: normalità 

Consulenza e informazione sessuale: come aiutare praticamente i pazienti

Casi clinici

13.30

Discussione

Compilazione schede di valutazione evento e apprendimento, chiusura dei lavori

Programma


  • 24 ore

    Programma

Condividi questo evento

bottom of page