Serve una azione coraggiosa per fermare disuguaglianze, AIDS e le pandemie


In tutte malattie infettive che il mondo ha affrontato – #AIDS, #Ebola, #TB e attualmente il #COVID19 – gli #infermieri sono presenti in ogni fase della #cura, dalla #prevenzione fino alle cure #palliative. E, soprattutto, sono anche gli infermieri che stanno migliorando l'accesso alle cure per coloro che ne hanno bisogno. Sconfiggere qualsiasi #virus non è semplicemente possibile senza infermieri”. Per certi versi sono molte le somiglianze tra l’epidemia di HIV e la pandemia di COVID-19 in termini di sentimenti di stigma, discriminazione, #disinformazione, sfiducia, paura, perdita e dolore. “La maggior parte delle cure fornite alle persone con #HIV è affidata agli infermieri, come nel caso del COVID-19. Nel corso della storia, gli infermieri sono stati in prima linea nella cura e nella difesa delle persone prive di potere ed emarginate. Essendo il gruppo più numeroso di operatori sanitari e quelli più vicini alle persone e alle comunità, gli #infermieri sono essenziali per raggiungere le persone più vulnerabili che hanno bisogno di servizi di prevenzione, test e trattamento salvavita. Nel mondo, ad oggi, circa 38 milioni di persone vivono con l’#infezione da #HIV e ci sono state circa 1.5 milioni di nuove infezioni, nello scorso anno. Oltre 680 000 personale sono morte per #AIDS e patologie correlate nel 2020. Circa 26 milioni di persone con l’HIV hanno avuto accesso alle terapie antiretrovirali. Dati del Ministero della Salute indicano che in Italia le persone che vivono con l'HIV sono 120-130.000 e nel 2020 si sono registrate 1.303 nuove diagnosi. Il dato è in costante calo ormai dal 2012, anche se le cifre dell'ultimo anno sono state condizionate dalla #pandemia, che ha limitato l'accesso ai test. Il maggior numero di diagnosi nel 2020 è stata il Lazio (con 227 test positivi), mentre Calabria e Basilicata non hanno registrato nessun nuovo caso. Dall'inizio dell'epidemia a oggi sono morti di Aids più di 46.000 italiani. Per sconfiggere l'#AIDS e avere un sistema preparato e resiliente contro le pandemie di domani, abbiamo bisogno di un'azione collettiva. Il personale infermieristico ha un ruolo cruciale nell’ambito delle comunità, contribuendo a guidare il cambiamento, combattere lo #stigma ed eliminare leggi, politiche e pratiche discriminatorie e punitive. #HIV #AIDS #WAD #WAD2021 #NURSES #NURSING #INFERMIERI #PANDEMIA #STIGMA #CNAI Mail: info@cnai.pro - idea@cnai.pro

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti